In ricordo di Gianfranco Bettetini

Dei quasi quaranta libri pubblicati nel corso della sua lunga attività saggistica, Gianfranco Bettetini sta nel Catalogo storico della Guaraldi con un solo titolo, del 1977:  che ha però  il merito non piccolo di essere uno dei primi 5 pubblicati dal grande semiologo recentemente scomparso.
Si tratta per l’esattezza del secondo titolo co-firmato da Marco De Marinis, della collana di Guide bibliografiche dedicato a “Teatro e comunicazione”.
Il suo saggio “Appunti per una semiotica del teatro” è forse lo snodo più importante di tutti i suoi studi successivi, che hanno sempre oscillato fra cinema, televisione e teatro . “Le Guide Guaraldi: il punto, le interpretazioni, la bibliografia su” rappresentarono uno dei momenti più importanti del progetto culturale della Guaraldi, ultimo gradino “analogico” prima della rivoluzione digitale di Google che avrebbe consentito vaste ricerche bibliografiche “automatiche”. Il progetto a firma di Omar Calabrese  (con comitato di redazione formato da V. Baldacci, M. De Angelis, V. Giudici, P. Magli e G. Santomassimo) tendeva  a “fare il punto” – col contributo critico dei migliori esperti del settore – sugli studi di ogni disciplina in una sorta di “ricomposizione dei saperi” che la successiva liquidità informatica avrebbe forse  definitivamente perduto.
Amico e competitor dell’altro grande semiologo Umberto Eco, legato da rapporti di reciproca stima con Paolo Fabbri, Bettetini è stato un vero protagonista degli studi sui vari  linguaggi della comunicazione artistica.
La Guaraldi si unisce al lutto della famiglia e della cultura non solo italiana  nel ricordo di questo suo Autore della prima ora.
Bettetini_Teatro e comunicazione

Buon Natale 2016

Ma liberaci dal male… 

______________________________________
Da che cosa derivano le guerre e le liti che sono in mezzo a voi? Non vengono forse dalle vostre passioni che combattono nelle vostre membra? [2]Bramate e non riuscite a possedere e uccidete; invidiate e non riuscite ad ottenere, combattete e fate guerra! Non avete perché non chiedete; [3]chiedete e non ottenete perché chiedete male, per spendere per i vostri piaceri. [4]Gente infedele! Non sapete che amare il mondo è odiare Dio?…Potente è la preghiera del giusto, fatta con insistenza
(Lettera di S. Giacomo).
______________________________________
Il nostro augurio per il Natale 2016 e per l’anno nuovo che si affaccia è ispirato al libro che Mons. Luigi Bettazzi ha affidato – chissà perché – alla piccola, ormai quasi invisibile, Guaraldi.

bettazzi_cop_san-michele_sito
Vogliamo credere che il 94enne Vescovo Emerito di Ivrea – ultimo vivente fra i Padri del Concilio Vaticano II –  abbia scelto noi perché sa bene che il male di tutti i tempi (come quello del tempo presente : il sacrificio di Aleppo, la ferocia dell’Isis, le ecatombi di immigrati in mare, la corruzione…) non lo si può “capire” se  non nel nascondimento della preghiera e  non lo si può affrontare se non nella apparente invisibilità del lavoro culturale.

Grazie Freud! …e addio…

In occasione del 160° anniversario della nascita di Sigmund Freud, Guaraldi Editore rende omaggio alla dimenticata e vilipesa Psicoanalisi con la sua collana storica “La Sfinge”.

Sullo SHOP tutti i titoli della collana, incluse alcune chicche degli anni Settanta, scontati del 30%.

E solo per questa settimana un pacchetto con tutti gli eBook PDF di psicoanalisi a soli 34,90 €.

 

FREUD-PESCA-GUARALDI_ridotto

Gino Zucchini, “Chi ha pescato chi?”, maggio 2014

 

« Older posts

© 2017 Guaraldi.LAB

Theme by Anders NorenUp ↑